LUN, 19 NOVEMBRE 2018

Mafia, operazione “Montagna”: 59 indagati verso il processo

La Dda di Palermo ha notificato l'avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 59 persone coinvolte nell'ambito dell'inchiesta antimafia "Montagna". (scorri per leggere il resto)
Mafia, operazione “Montagna”: 59 indagati verso il processo

La Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo (Direzione distrettuale antimafia) ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari nei confronti di 59 persone (su 76 indagati) coinvolte nell’ambito dell’inchiesta antimafia “Montagna” avviata lo scorso 22 gennaio contro le cosche dell’agrigentino.

Destinatari del provvedimento che prelude al rinvio a giudizio sono stati i seguenti indagati: Adolfo Albanese, 71 anni, Petralia Sottana; Giuseppe Blando, 54 anni, Favara; Vincenzo Cipolla, 56 anni, San Biagio Platani; Domenico Antonio Cordaro, 53 anni, San Cataldo;  Franco D’Ugo, 53 anni, Palazzo Adriano; Giacomo Di Dio, 50 anni, Capizzi; Santo Di Dio, 50 anni, Capizzi; Salvatore Filippo Giacomo Di Gangi, 74 anni, Sciacca; Angelo Di Giovanni, 46 anni, Favara;  Stefano Di Maria, 25 anni, Favara; Vincenzo Dolce, 52 anni, Cerda; Francesco Maria Antonio Drago, 51 anni, Siculiana; Pasquale Fanara, 59 anni, Favara; Daniele Fragapane, 33 anni, Santa Elisabetta; Francesco Fragapane, 38 anni, Santa Elisabetta; Raffaele Fragapane, 41 anni, Santa Elisabetta; Giovanni Gattuso, 62 anni, Castronovo di Sicilia; Alessandro Geraci, 32 anni, Petralia Sottana; Angelo Giambrone, 36 anni, Santo Stefano Quisquina; Calogerino Giambrone, 52 anni, Cammarata; Francesco Giordano, 50 anni, Niscemi; Salvatore La Greca, 75 anni, Cammarata; Viviana La Mendola, 40 anni, San Giovanni Gemini; Raffaele La Rosa, 59 anni, San Biagio Platani; Roberto Lampasona, 40 anni, Santa Elisabetta; Antonio Licata, 27 anni, Favara; Calogero Limblici, 60 anni, Favara; Domenico Lombardo, 25 anni, Favara; Calogero Maglio, 51 anni, Favara; Vincenzo Mangiapane, 54 anni, Cammarata; Vincenzo Mangiapane, 55 anni, Cammarata; Vincenzo Mangiapane, 47 anni, Cammarata;  Domenico Maniscalco, 53 anni, Sciacca; Giovanni Antonio Maranto, 54 anni, Polizzi Generosa; Pietro Paolo Masaracchia, 68 anni, Palazzo Adriano; Salvatore Montalbano, 25 anni, Favara; Giuseppe Nugara, 53 anni, San Biagio Platani; Salvatore Pellitteri, 42 anni,  Chiusa Sclafani; Vincenzo Pellitteri, 66 anni, Chiusa Sclafani; Calogero Principato, 26 anni, Agrigento; Luigi Pullara, 54 anni, Favara; Salvatore Puma, 41 anni, Racalmuto; Giuseppe Quaranta, 50 anni, Favara; Calogero Quaranta, 26 anni, Favara; Pietro Stefano Reina, 67 anni, San Giovanni Gemini; Santo Sabella, 53 anni, San Biagio Platani; Giuseppe Scavetto, 49 anni, Casteltermini; Antonio Scorsone, 53 anni, Favara; Calogero Sedita, 35 anni, Santo Stefano Quisquina;  Giuseppe Luciano Spoto, 79 anni, Bivona; Massimo Spoto, 40 anni, Bivona; Vincenzo Spoto, 42 anni, Bivona; Nazarena Traina, 47 anni, Cammarata; Gerlando Valenti, 46 anni, Favara; Stefano Valenti, 52 anni, Favara; Vincenzo Valenti, 24 anni, Favara; Giuseppe Vella, 38 anni, Favara; Salvatore Vitello, 43 anni, Favara; Antonino Vizzì, 54 anni, Raffadali.

L’operazione antimafia era tornata ad essere protagonista delle dinamiche investigative contro cosa nostra nel mese di giugno quando una nuova operazione portata avanti da oltre cento carabinieri di Agrigento, aveva portato al fermo di altre dieci persone accusate a vario titolo di essere esponenti della mafia della nostra provincia. L’inchiesta è balzata alle cronache anche per i numerosi ricorsi in Cassazione da parte della Procura di Palermo e del Tribunale del Riesame in ordine ad una serie di ordinanze di custodia cautelare carenti di motivazione per via della frequente prassi del cd. “copia-incolla” del gip sulle richieste dei pm.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.