GIO, 02 APRILE 2020

Donata la prima sedia job al comune di Siculiana

Iniziativa del comune di Siculiana. (scorri per leggere il resto)
Donata la prima sedia job al comune di Siculiana

Una sedia job al comune di Siculiana. Si tratta del frutto di una donazione che è stata fatta sabato pomeriggio dalla locale Farmacia Sciortino e che consentirà ai disabili che andranno nel mare di Siculiana Marina di poter fare il bagno. La sedia è stata infatti consegnata in comodato d’uso allo stabilimento Lustru di Luna che la metterà a disposizione di tutti coloro i quali ne avranno di bisogno.

Presenti alla consegna il sindaco Leonardo Lauricella, il vice sindaco con delega al turismo Enzo Zambito, il Dott. Lodovico Sciortino, il presidente dell’Associazione Amici di Agrigento onlus Angela Zicari , nonché ragazzi diversamente abili del centro “Rita Atria” di Siculiana con i loro genitori e parenti.
Il Sindaco ha ringraziato a nome dell’amministrazione comunale il dott. Sciortino per il grande gesto di generosità che ha avuto nei confronti della comunità. “Le sedie job-ha affermato Lauricella- sono ausili indispensabili per consentire anche a chi ha difficoltà a camminare di godere di una giornata al mare. Misure come questa, che si aggiungono alle passerelle che da anni sono presenti in spiaggia e all’individuazione di numerosi stalli riservati ai diversamente abili, oggi grazie al sostegno di un benefattore privato ci consentono di fare passi avanti per favorire un turismo pienamente accessibile. Ci auspichiamo che anche altri privati, come fatto altre volte nel corso del nostro mandato possano continuare a dare il proprio contributo con libere donazioni a beneficio della collettività”.
Il farmacista Sciortino nel corso della consegna della sedia job si è soffermato sull’ importanza che hanno le iniziative di protagonismo civico e sul sostegno che anche i privati possono dare. Inoltre ha aggiunto che la farmacia Sciortino sarà sempre vicina alla comunità siculianese e pronta a sostenere ulteriori iniziative per il sociale.
Il vice sindaco Zambito, ha manifesto il proprio convincimento sull’importanza che ha il turismo accessibile evidenziando che lo stesso è senza dubbio da tenere in altissima considerazione. ‘’I portatori di handicap presenti nel territorio-ha affermato Zambito- sono numerosi e devono essere sostenuti e agevolati con l’abbattimento delle barriere architettoniche e la presenza di ausili di supporto. Inoltre non deve essere sottovalutato in ambito turistico/ricettivo l’indotto della filiera dell’accessibilità verso la quale sia il pubblico che il privato dovrebbero scommettere. Anche in questa direzione stiamo lavorando e massimo sarà l’impegno per la programmazione della prossima stagione balneare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.