LUN, 24 SETTEMBRE 2018

Palma di Montechiaro piange Luigi Tannorella

L'uomo è rimasto vittima di un grave incidente accaduto mercoledì lungo la SS 189 (scorri per leggere il resto)
Palma di Montechiaro piange Luigi Tannorella

Immagine di archivio 

Un umile lavoratore, un padre esemplare per i suoi tre figli: viene descritto così Luigi Tannorella, l’operaio di Girgenti Acque morto mercoledì pomeriggio a seguito di un tragico schianto sulla SS 189.

L’uomo, 48 anni di Palma di Montechiaro, è morto sul colpo: aveva finito il suo turno da poco, poi per cause ancora da accertare ha perso il controllo del mezzo con cui viaggiava andandosi a schiantare nella galleria tra Campofranco e Casteltermini.

Forse un colpo di sonno, forse un malore, fatto sta che Tannorella in maniera autonoma ha avuto un incidente che purtroppo si è rivelato fatale. Inutili i soccorsi: la vittima è morta sul colpo, per lui non c’è stato niente da fare.

Palma di Montechiaro piange adesso un padre di famiglia definito come “un gigante buono” in paese, sia dagli amici che da chi lo conosceva. Una tragedia che tocca la cittadina agrigentina e che, in questo terribile mese di agosto, aggiunge un’altra vita persa lungo le strade della nostra provincia.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.