DOM, 21 OTTOBRE 2018

Scomparsa Gessica Lattuca: un pozzo aperto e subito scatta l’allarme, ma le ricerche danno esito negativo

Una segnalazione ha fatto temere il peggio, ma dentro il pozzo trovato aperto a Favara non c'è niente: esito negativo per le ricerche. (scorri per leggere il resto)
Scomparsa Gessica Lattuca: un pozzo aperto e subito scatta l’allarme, ma le ricerche danno esito negativo

Una segnalazione ha fatto trattenere il respiro per diversi minuti: a Favara, dove dal 12 agosto è sparita Gessica Lattuca, un cittadino ha telefonato alle forze dell’ordine per segnalare un’anomalia. In via Montecitorio, nella zona di via Aldo Moro alta, è stato infatti notato un pozzo aperto.

Il pensiero è subito andato alla giovane madre di cui non si hanno tracce. Sul posto sono giunti i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco: proprio l’azione di un uomo del 115 ha fatto tirare un sospiro di sollievo. Dentro il pozzo infatti, non c’era nulla, nessuna traccia che possa ricondurre alla presenza di un corpo o di elementi attinenti alla scomparsa di Gessica Lattuca.

Tutto questo a poche ore dall’incendio che ha devastato l’auto dell’ex datore di lavoro della donna, episodio che gli inquirenti non classificano come attinente al caso ma che inevitabilmente segna ulteriore tensione in seno ad una comunità provata per la misteriosa sparizione avvenuta nel cuore dell’estate.

Intanto indagini e ricerche proseguono, al pari di un’attenzione mediatica che ha riversato in queste settimane a Favara tanti giornalisti e cronisti di tv e trasmissioni nazionali.

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.