VEN, 16 NOVEMBRE 2018

Maltempo: ritrovato il corpo del giovane medico disperso a Corleone

Il corpo ritrovato all'interno di un vigneto in territorio di Roccamena. (scorri per leggere il resto)
Maltempo: ritrovato il corpo del giovane medico disperso a Corleone

Foto del Giornale di Sicilia

E’ la tredicesima vittima del maltempo che ha investito la Sicilia occidentale nella giornata di sabato. Giuseppe Liotta, il medico palermitano in servizio presso l’ospedale di Corleone, è stato ritrovato senza vita in territorio di Roccamena.

Il medico era dato per disperso proprio da sabato sera, quando il temporale ha investito il palermitano e l’uomo era in viaggio dal capoluogo verso Corleone per prendere regolarmente servizio. L’ondata di piena dei torrenti della zona lo ha forse sorpreso improvvisamente: non avendo notizie di lui dal momento della bufera di acqua e vento abbattutasi vicino Corleone, i parenti hanno lanciato subito l’allarme.

Domenica mattina era stata ritrovata la sua auto assieme a qualche indumento. Si è quindi pensato al peggio, con le ricerche che sono proseguite anche nei giorni successivi, fino al definitivo e tragico epilogo di queste ore.

Il corpo di Giuseppe Liotta è stato ritrovato all’interno di un vigneto lungo la Sp 4, tra Corleone e Ficuzza. A notarlo da un elicottero gli uomini del Soccorso Alpino, i quali poi si sono calati a terra per recuperare la salma. La zona viene descritta come ricoperta di fango e detriti che arrivano complessivamente a raggiungere un’altezza di un metro.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.