MAR, 11 DICEMBRE 2018

Interdittiva antimafia a Girgenti Acque, “passo indietro” di Marco Campione: al suo posto Diego Galluzzo

Al posto del dimissionario Campione subentra Diego Galluzzo. (scorri per leggere il resto)
Interdittiva antimafia a Girgenti Acque, “passo indietro” di Marco Campione: al suo posto Diego Galluzzo

Dimesso e disponibile a cedere le sue azioni: sono queste le intenzioni di Marco Campione, socio di maggioranza di Girgenti Acque, che la società che gestisce il servizio di erogazione idrica in provincia di Agrigento ha ratificato nell’assemblea di questo giovedì.

Ad anticiparlo era stato lo stesso imprenditore a Franco Pullara, direttore di SiciliaOnPress. La società intanto, a breve dovrebbe formalizzare il ricorso al Tar contro l’interdittiva antimafia firmata nei giorni scorsi dal Prefetto Dario Caputo. Il consiglio di amministrazione ha anche nominato, quale presidente pro tempore, l’avvocato Diego Galluzzo.

Per venerdì pomeriggio il sindaco di Sciacca, in qualità di presidente dell’Ati idrico di Agrigento, Francesca Valenti, ha convocato una riunione con all’ordine del giorno la risoluzione per inadempienza a Girgenti Acque.

Un percorso quest’ultimo slegato comunque dall’interdittiva antimafia e che va avanti da alcuni mesi ma, di certo, lo spettro dell’atto firmato dal Prefetto aleggerà durante l’assemblea.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.