MAR, 11 DICEMBRE 2018

Assenteisti all’assessorato della Sanità, scattano gli arresti: 11 dipendenti ai domiciliari

Blitz a Palermo degli uomini della Guardia di Finanza nei locali dell'assessorato della sanità. (scorri per leggere il resto)
Assenteisti all’assessorato della Sanità, scattano gli arresti: 11 dipendenti ai domiciliari

Blitz della Guardia di Finanza presso l’assessorato della sanità della Regione Siciliana. Le indagini condotte dai finanzieri, hanno scoperto presunti casi di assenteismo da parte dei dipendenti dell’assessorato: 42 in tutto gli indagati, 11 sono stati posti agli arresti domiciliari.

Alcuni risultavano presenti nonostante in quel momento non fossero in ufficio, altri timbravano al posto dei colleghi, così come non mancavano lunghe pause dal lavoro oppure assenze ingiustificate. Ma tutto era coperto grazie a reciproci scambi di favori tra gli stessi colleghi.

In un caso è stata anche rintracciata la complicità di una coppia, marito e moglie entrambi impiegati all’assessorato alla salute, che coprivano vicendevolmente assenze oppure timbravano cartellini quando o lui o lei erano assenti.

Le indagini andavano avanti da mesi, con appostamenti e telecamere piazzate dai finanzieri capaci di immortalare quegli elementi che hanno poi portato agli sviluppi delle scorse ore.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.