MAR, 11 DICEMBRE 2018

Basket: grande vittoria della Fortitudo su Tortona

Seconda vittoria consecutiva per gli uomini di Franco Ciani. (scorri per leggere il resto)
Basket: grande vittoria della Fortitudo su Tortona

Finisce con il risultato complessivo di 71 a 60 la gara valida per la decima giornata di campionato del Girone Ovest di Serie A2 fra la Fortitudo Moncada Agrigento e la Bertram Tortona.

Partita insidiosa per il “Giganti” di coach Ciani che riescono bene soprattutto negli ultimi due quarti a imporre il proprio gioco con un’ottima prestazione del quintetto orfano del capitano Marco Evangelisti.

Coach Franco Ciani si affida al quintetto base composto da: Bell, Cannon, Ambrosin, Zilli e Fontana.

PRIMO QUARTO
Palla a due per Tortona ma alla prima azione è Agrigento che riesce a recuperare subito palla e con Zilli piazzare i primi due punti della gara. I biancazzurri partono forte ma gli ospiti sono pronti a reagire e, a quattro minuti, con Ndoja trovare la bomba e il primo sorpasso. Nella prima metà di gara è pieno equilibrio fra due squadre che danno spettacolo al PalaMoncada.

Le triple di Gergati e Knowles cercano di dare lo sprint finale ai piemontesi, ma Cannon risponde e il quarto si chiude con il punteggio di 20 a 21. Top scorer Cannon con 12 punti.

SECONDO QUARTO
Ambrosin apre le danze e ora è Agrigento a dominare i primi tre minuti del quarto trovando un parziale di +7. I piemontesi di coach Ramondino sbagliano troppo sotto canestro, complice un’ottima difesa dei “Giganti”, ma poco dopo è Blizzard da tre a suonare la carica per i suoi; Tortona trova un parziale di +5 che porta al punteggio di 28 a 27 a cinque minuti dalla fine. Peppe piazza la tripla ma Blizzard subito dopo risponde e riporta a -1 i suoi.
Alla fine del quarto il tabellone segna il punteggio di 40 a 35 per i biancazzurri. Top scorer Cannon con 14 punti.

TERZO QUARTO
Timido approccio da parte della Fortitudo che non riesce a trovare concretezza sotto canestro, complice una buona difesa da parte del roster di coach Ramondino. Coach Ciani cambia qualcosa con l’ingresso di Pepe che subito trova la tripla per il +4 (43-39 ndr). Qualche errore di troppo per i padroni di casa e Tortona cerca di approfittarne ma è ancora Pepe a suonare la carica con una “bomba” che porta a +7 i suoi. Nei minuti finale è Agrigento a riprendere in mano la gara con Cannon e Ambrosin che portano al massimo vantaggio i padroni di casa (+12). Ottimo il gioco in transizione da parte dei “giganti” che chiudono il quarto in vantaggio con il punteggio di 57 a 46. Top scorer Cannon con 16 punti.

ULTIMO QUARTO

E’ subito Pepe che fa esplodere il PalaMoncada con una tripla che “spezza” le gambe agli avversari incapaci, nei primi minuti di gioco, di reagire. Il +13 per i padroni di casa arriva a poco più di cinque minuti dalla fine della gara con Ambrosin che dalla lunga piazza il suo 17esimo punto personale (63-50 ndr). Negli ultimi due minuti di gara sono le due triple consecutive di Alibegovic e Blizzard a cercare di riaprire la partita ma alla fine è Agrigento ad avere la meglio e conquistare due ottimi punti in classifica.

M Rinnovabili Agrigento – Bertram Tortona (20-21; 20-14; 17-11; 14-14)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.