MAR, 11 DICEMBRE 2018

Incidente lungo la SS 115, Canicattì sotto shock per la morte del ragazzo di 29 anni

Il giovane lavorava per la Tnt: nativo di Agrigento, Angelo Corbo abitava a Canicattì dove era molto conosciuto. (scorri per leggere il resto)
Incidente lungo la SS 115, Canicattì sotto shock per la morte del ragazzo di 29 anni

A Canicattì dalla serata di mercoledì non si parla praticamente di altro. Angelo Corbo era conosciuto in città, viene descritto come un ragazzo operoso e sempre cordiale.

La notizia del tragico incidente lungo la SS 115 ha scosso tutti. Angelo Corbo, di appena 29 anni, era alla guida del furgone dell’azienda Tnt, nota per le spedizioni: per cause ancora in fase di accertamento, il mezzo all’altezza di Siculiana si è scontrato con un tir e per lui non c’è stato scampo.

Entrambi i mezzi coinvolti procedevano nello stesso verso di carreggiata, da chiarire i motivi dell’impatto. Sul posto per diverse ore hanno operato Vigili del Fuoco, Carabinieri ed i sanitari del 118. Ma per Corbo non c’era già nulla da fare.

Il giovane era nato ad Agrigento ma viveva a Canicattì dove,  come detto, era molto conosciuto.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.