VEN, 26 APRILE 2019

Differenziata: Silvio Cuffaro impugna norma sui fondi per i comuni virtuosi

Il primo cittadino di Raffadali afferma di essere pronto a chiedere la sospensiva della norma in questione al Tar. (scorri per leggere il resto)
Differenziata: Silvio Cuffaro impugna norma sui fondi per i comuni virtuosi

Il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro, dopo approfondimenti al riguardo e dopo aver contattato la presidenza delle regione, che ha escluso ogni suo coinvolgimento nell’interpretazione della norma che regola la premialità dei comuni virtuosi nella raccolta differenziata, ha deciso di chiedere la sospensiva al TAR, della norma che regola l’erogazione dei contributi.

“Non si comprende – afferma Cuffaro – secondo quale criterio siano state ripartite le somme, poiché nel provvedimento non ne risulta specificato alcuno.  Ci si richiama a un decreto presidenziale di Musumeci che invece non fa altro che sollecitare l’applicazione della norma che assegna le somme ai comuni virtuosi e non si esprime affatto sui criteri da adottare.”

“A questo punto – conclude Cuffaro – mi trovo costretto a impugnare la norma e chiedere la sospensiva, poiché, a mio parere, non risponde a criteri di giustizia, equità e logica, visto che a piccoli comuni, con poche centinaia di abitanti, sono state assegnate somme ben superiori rispetto a comuni molto più grandi e popolosi”.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.