VEN, 26 APRILE 2019

Basket: il derby di Natale parla granata, Agrigento ko a Trapani

Trapani festeggia, davanti al proprio pubblico, il Natale e una “dolce” vittoria; Agrigento deve incassare la terza “amara” sconfitta consecutiva e, probabilmente, dice definitivamente addio ai sogni di gloria. (scorri per leggere il resto)
Basket: il derby di Natale parla granata, Agrigento ko a Trapani

Prima azione per gli ospiti con canestro di Fontana, nelle prime battute regna sovrano l’equilibrio, dopo 3’ (10-10), a metà frazione (12-12) e, a 3’ dal termine del primo quarto ancora parità (17-17). Nel finale i padroni di casa allungano a +4 ma, tutto viene vanificato dalla tripla di Ambrosin sulla sirena. Il primo periodo si conclude con Trapani avanti (23 a 22).

Il secondo quarto si apre con un canestro di Nwohuocha per i granata che prendono il largo subito dopo (32-22), gli ospiti realizzano il primo canestro dopo 3’ e 40’’ con Sousa ma non basta, a metà frazione Trapani ancora avanti (37-28). Agrigento incapace di reagire e padroni di casa che volano a +13(41-28), ancora Sousa, da tre, a spezzare il digiuno dei biancazzurri che, nel finale, recuperano parte del gap, si va al riposo sul punteggio di 42 a 35.

Nella ripresa, Renzi apre le danze da tre, subito dopo lo imitano Rei e Miaschi (9-0) in 2’ per il +16 (51-35). Reazione immediata degli ospiti che, a suon di triple si riportano a -9 (53-44). A metà periodo (55-44). Si prosegue con troppi errori da entrambe le parti, a 2’ dal termine le due squadre ancora sul 57 a 47, la frazione si conclude sul punteggio di 61 a 52.

Nell’ultimo periodo Agrigento si riporta subito a -6 (61-55) ma, sale in cattedra Nwohuocha che riporta i suoi a +14(69-55), a metà frazione il punteggio è sul 69 a 57. Gli ospiti, in confusione, non riescono a reagire e, ai padroni di casa non rimane che amministrare il discreto vantaggio sino al termine, negli ultimi minuti Agrigento mollano letteralmente la presa, entrano in campo i giovani Cuffaro e Nicoloso e l’incontro si conclude sul punteggio di 90 a 70.

2B Control Trapani: Federico Miaschi 15 (2/2, 3/5), Rotnei Clarke 14 (1/6, 3/7), Cameron Ayers 13 (3/7, 1/4), Curtis chinonso Nwohuocha 13 (6/6, 0/0), Rei Pullazi 10 (1/2, 2/4), Andrea Renzi 7 (2/7, 1/3), Marco Mollura 7 (2/2, 1/3), Roberto Marulli 6 (0/1, 2/5), Salvatore Basciano 3 (0/0, 1/1), Erik Czumbel 2 (1/2, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/0), Giorgio Artioli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 14 – Rimbalzi: 39 8 + 31 (Rei Pullazi 8) – Assist: 12 (Marco Mollura 3)

M Rinnovabili Agrigento: Dimitri Sousa 21 (4/6, 4/7), Lorenzo Ambrosin 15 (2/6, 3/5), Jalen Cannon 10 (4/5, 0/1), Amir Bell 10 (3/7, 1/2), Edoardo Fontana 8 (4/6, 0/2), Tommaso Guariglia 4 (1/3, 0/4), Simone Pepe 2 (1/3, 0/5), Marco Evangelisti 0 (0/1, 0/1), Paolo Nicoloso 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Giacomo Zilli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 17 – Rimbalzi: 26 7 + 19 (Tommaso Guariglia 7) – Assist: 11 (Amir Bell 3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.