VEN, 22 NOVEMBRE 2019

Anziano morto in ospedale per infezione: Gip non archivia e dispone nuove indagini

Le indagini erano partite a seguito della denuncia presentata dai familiari dell'anziano, difesi dall'avvocato Daniela Ciancimino. Poi la richiesta di archiviazione del pm. (scorri per leggere il resto)
Anziano morto in ospedale per infezione: Gip non archivia e dispone nuove indagini
Il giudice Francesco Provenzano

A quasi un anno e mezzo dalla prima udienza preliminare, nel corso della quale la Procura di Agrigento chiedeva l’archiviazione del fascicolo d’inchiesta sulla morte di Carmelo Cimino, 81 anni, morto all’ospedale San Giovanni di Dio il 22 ottobre del 2015 dopo un mese e mezzo di ricovero, il Gup Francesco Provenzano ha deciso di non accogliere tale richiesta, ordinando al pm l’espletamento di ulteriori attività d’indagine inerenti la presunta infezione che avrebbe determinato il decesso dell’anziano.

Segnatamente, la Procura dovrà adesso accertare “se anche altri pazienti ricoverati in quella stanza sono deceduti per la stessa infezione” e se la mancata attivazione di un comitato operativo di prevenzione in materia di infezione abbia integrato violazione di legge; in tal senso, il giudice ha altresì disposto l’iscrizione nel registro degli indagati per il direttore sanitario Antonello Seminario per l’ulteriore accusa di omissione di atti d’ufficio. Quest’ultimo, insieme alla neurologa Rosa Maria Gaglio e al medico Giuseppe D’Anna, era già indagato per omicidio colposo.

Le indagini erano partite a seguito della denuncia presentata dai familiari dell’anziano, difesi dall’avvocato Daniela Ciancimino. Poi la richiesta di archiviazione del pm Alessandro Macaluso e l’odierna decisione del giudice Provenzano che apre, di fatti, nuovi scenari nell’inchiesta.

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.