GIO, 18 LUGLIO 2019

Licata: sabato manifestazioni contro le trivelle in mare

La cittadinanza si mobilita per contrastare ancora una volta il progetto delle trivellazioni da operare a largo di Licata. (scorri per leggere il resto)
Licata: sabato manifestazioni contro le trivelle in mare

Sabato prossimo, 12 gennaio, avrà luogo a Licata, con partenza alle ore 10:00 da piazza Attilio Regolo, la manifestazione organizzata dal comitato NoTriv contro le trivellazioni in mare al largo della città.

Il comitato ha invitato tutta la popolazione, sensibile alle tematiche ambientali, a partecipare all’atto di protesta. A tale scopo sono già stati organizzati diversi pullman che partiranno da tutta la Sicilia, in particolare da Lentini, Catania, Milazzo, Messina, Palermo, Caltagirone e Marsala.

Già in passato il comitato NoTriv era sceso in piazza riuscendo a impedire la realizzazione della piattaforma Prezioso K, nell’ambito del progetto off-shore ibleo di ENI. Tuttavia, secondo quanto sostenuto dai NoTriv, tale progetto, sebbene modificato, continuerebbe ad essere dannoso e rappresenterebbe, qualora realizzato, una potenziale bomba ecologica a due passi dalla costa licatese. È prevista, infatti, la posa di un gasdotto dai pozzi off-shore verso il centro di collettamento di Gela con conseguenze inevitabili sul piano ambientale e per l’economia del territorio; inoltre, ci sono molti altri progetti di trivellazione in mare in via di approvazione.

I NoTriv hanno dunque organizzato una mobilitazione generale della città di Licata e di tutta la Sicilia per ribadire il loro no allo sfruttamento del territorio. Pertanto l’invito a partecipare è rivolto non solo a tutti i cittadini, ma anche alle associazioni e alle organizzazioni sindacali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.