VEN, 26 APRILE 2019

Dissequestrato il castello di Joppolo Giancaxio

Nei giorni scorsi era arrivato il sequestro a seguito di un'indagine avviata per presunti abusi edilizi e che vede coinvolta, tra gli altri, anche il sindaco di Agrigento Lillo Firetto. (scorri per leggere il resto)
Dissequestrato il castello di Joppolo Giancaxio

Al termine di una lunga udienza, è arrivata la pronuncia del tribunale del riesame di Agrigento i quali hanno predisposto il dissequestro del castello Colonna di Joppolo Giancaxio.

La struttura, come si ricorderà, è stata posta sotto sequestro nei giorni scorsi per presunti abusi edilizi. Il fatto ha destato scalpore, specie a livello politico: il castello infatti appartiene alla famiglia del sindaco di Agrigento, Lillo Firetto. Quest’ultimo risulta indagato assieme al fratello Mirko.

Secondo l’accusa, sarebbero state poste in essere delle opere non conformi ed abusive all’interno del castello. Accusa da cui sia il primo cittadino che il fratello si sono sempre difesi, affermando invece che tutto quanto è stato costruito all’interno della struttura è conforme alle normative ed alle autorizzazioni approvate.

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.