VEN, 20 SETTEMBRE 2019

Restituita al culto la Chiesa madre di Sambuca: era chiusa dal terremoto del 1968

La struttura riaperta a più di mezzo secolo dal sisma del 14 gennaio 1968. (scorri per leggere il resto)
Restituita al culto la Chiesa madre di Sambuca: era chiusa dal terremoto del 1968

E’ stata restituita alla comunità dopo ben 51 anni dal suo danneggiamento.

Si tratta della Chiesa madre di Sambuca di Sicilia, “messa in ginocchio” dal terremoto del ’68. Grazie all’ultimo stralcio dei finanziamenti destinati alle zone del Belìce, grazie all’unione sinergica di ordini professionali, Arcidiocesi e Soprintendenza ecco che la comunità può nuovamente godere di quello che, come l’ha definita Don Franco presente all’inaugurazione, un “simbolo di speranza, di vita, ponte verso il futuro“.

La struttura, seppur messa in sicurezza, non è ancora del tutto completa ma fruibile al culto. La messa celebrata dal cardinale, ha avuto un valore simbolico e segna la ripresa ed il recupero di un altro pezzo di territorio belicino, ma anche purtroppo la lentezza con cui in questo mezzo secolo è andata avanti la ricostruzione.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.