MAR, 19 FEBBRAIO 2019

Crollo Palazzo Lo Jacono: al via la requisitoria dell’accusa

Il crollo è avvenuto 8 anni fa e, precisamente, il 25 aprile del 2011. (scorri per leggere il resto)
Crollo Palazzo Lo Jacono: al via la requisitoria dell’accusa

Svolta l’udienza al Tribunale di Agrigento scaturita dall’inchiesta sul crollo di Palazzo Lo Jacono nel cuore del centro storico ad Agrigento.

Il crollo del palazzo, come si ricorderà, è avvenuto il 25 aprile 2011 e portò successivamente all’indagine che vede coinvolti dieci fra funzionari, tecnici e responsabili dell’impresa che eseguirono i lavori. Nel corso dell’ultima udienza, è iniziata la requisitoria da parte del pm Alessandra Russo che ha anticipato la richiesta di condanna per gran parte degli imputati.

Secondo il pm le opere sarebbero state inadeguate e approssimative, nonché le segnalazioni effettuate sono rimaste prive di riscontri.

Gli imputati sono: il dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune di Agrigento, Giuseppe Principato; Calogero Tulumello, funzionario di Palazzo dei Giganti; Attilio Sciara, capo della Protezione civile comunale; Gaspare Triassi, Marcello Cappellino e Andrea Patti, componenti del collegio di progettazione e di direzione dei lavori urgenti per la messa in sicurezza dell’edificio del centro storico; Calogero, Carmelo e Giuseppe Analfino, responsabili della ditta “Edil.Co.A”.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.