DOM, 20 OTTOBRE 2019

Morte Sofia Tedesco, indagato il minorenne alla guida dello scooter

Gli inquirenti sospettano che, contrariamente a quanto dichiarato dal giovane, l'incidente fatale per Sofia Tedesco è stato autonomo e senza il coinvolgimento di un'auto pirata. (scorri per leggere il resto)
Morte Sofia Tedesco, indagato il minorenne alla guida dello scooter

C’è un risvolto importante nelle indagini per la morte della giovane Sofia Tedesco, avvenuta il 9 agosto scorso a seguito di un grave incidente stradale nei pressi di contrada Crocca.

Risulterebbe infatti indagato il ragazzo minorenne che guidava lo scooter in cui la ragazza era a bordo. I Carabinieri della Tenenza di Favara, che stanno coordinando le indagini, hanno un importante quanto inquietante dubbio: l’auto pirata a cui spesso si è fatto riferimento in questi mesi e di cui avrebbe parlato il ragazzo in sella allo scooter, potrebbe non essere mai esistita.

L’incidente, secondo le nuove ipotesi degli inquirenti, potrebbe essere stato autonomo. Da questa estate invece, si parla di una Fiat Punto che, dopo aver investito i due giovani, sarebbe scappata facendo perdere le proprie tracce. Ma di quell’auto non è mai stato trovato alcun segno, sia sullo scooter che visionando le telecamere di videosorveglianza della zona. Da qui l’ipotesi investigativa che stravolgerebbe il quadro della situazione.

L’indagine, trattandosi di un ragazzo minorenne, adesso è passata alla Procura della Repubblica di Palermo presso il tribunale dei minori.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.