DOM, 19 MAGGIO 2019

Turismo enograstronomico: è la Sicilia la regione più desiderata

Ecco i dati che emergono dalle giornate della Bit in corso a Milano. (scorri per leggere il resto)
Turismo enograstronomico: è la Sicilia la regione più desiderata

La Sicilia è la regione più desiderata dai turisti italiani (15 per cento) per il turismo enogastronomico. Subito dietro Toscana (14 per cento) ed Emilia Romagna (11 per cento).

A riportare queste cifre, è l’agenzia AdnKronos la quale fa riferimento ai dati emersi dal Rapporto sul turismo enogastronomico italiano 2019 presentato in questo lunedì mattina alla Bit di Milano. La seconda edizione dello studio più completo ed esaustivo su questo particolare settore turistico – secondo Roberta Garibaldi, autore del rapporto – evidenzia «un dato importante, che certifica la crescente rilevanza di queste esperienze turistiche tra i viaggiatori del Belpaese, che devono diventare un forte elemento di attenzione per tutte le destinazioni italiane, per stimolare un’offerta eno-gastro-turistica sempre più strutturata».

Fra le città italiane, Palermo si classifica in quinta posizione fra le aspirazioni dei turisti italiani. Un dato che si conferma anche per quanto riguarda i turisti enogastronomici italiani che hanno indicato tra le mete che desiderano visitare sempre la Sicilia al primo posto (15 per cento), seguita da Toscana (13 per cento) e Puglia (11,2 per cento).

Dati incoraggianti per la Sicilia, che dovrebbero spingere anche la provincia di Agrigento, che da Menfi fino a Licata può vantare diverse peculiarità ed eccellenze enogastronomiche, a rilanciare investimenti pubblici e privati in questo settore.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.