MAR, 26 MAGGIO 2020

Tentata concussione, chiesto processo per un funzionario pubblico

Per il funzionario del libero consorzio è stato chiesto il rinvio a giudizio. (scorri per leggere il resto)
Tentata concussione, chiesto processo per un funzionario pubblico

Chiesto il rinvio a giudizio per un funzionario del Libero Consorzio comunale di Agrigento. L’accusa è di tentata concussione poiché avrebbe minacciato una coppia di coniugi di Licata di attivare le procedure di revoca dei passi carrabili se non avessero ritirato un’istanza di annullamento di un’asta pubblica.

I fatti risalirebbero all’ottobre del 2014 quando, sempre secondo l’accusa, il funzionario avrebbe tentato il ritiro di una istanza di annullamento per la vendita di un relitto stradale che sarebbe stato aggiudicato da alcuni privati e che rivendicava la coppia.

Il tentativo – secondo quanto riportato dal quotidiano La Sicilia – sarebbe stato effettuato con la minaccia di revocare alla coppia le autorizzazioni per la collocazione di alcuni passi carrabili.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.