VEN, 15 NOVEMBRE 2019

“Una memoria che non deve mai essere dimenticata”: Franco Gabrielli ad Agrigento

Una visita breve ma intensa quella del capo della Polizia ad Agrigento (scorri per leggere il resto)
“Una memoria che non deve mai essere dimenticata”: Franco Gabrielli ad Agrigento

Una mostra che serve non solo a ricordare, ma anche a certificare l’impegno portato avanti da chi ha dato la vita contro la mafia in una guerra che ancora deve terminare: è questo il senso dell’allestimento inaugurato a Villa Aurea alla presenza, tra gli altri, del capo della Polizia Franco Gabrielli.

“Non solo memoria, ma anche impegno costante”, ha ripetuto Gabrielli durante la sua visita presso la valle dei templi. La teca con i resti dell’auto di Giovanni Falcone, la stessa colpita dalla fatale esplosione del 23 maggio 1992, le gigantografie dei momenti più impressi nella memoria del periodo delle stragi e, infine, la scopertura di due piccole lapidi dedicate allo stesso magistrato ed alla sua scorta nel “giardino dei giusti” lungo la via Sacra.

Ecco cosa troveranno i visitatori che nei prossimi giorni si recheranno presso la valle. Un omaggio che vuole testimoniare ancora una volta l’impegno delle istituzioni contro la criminalità organizzata.

Di seguito, le interviste a Franco Gabrielli ed a Giovanni Montinaro, figlio del capo scorta Antonio Montinaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.