GIO, 18 APRILE 2019

Blitz Montagna, parte il processo: assente l’ex sindaco di San Biagio Platani

Partito ieri il processo scaturito dall’inchiesta antimafia denominato “Montagna” che ha sgominato nell’agrigentino presunte famiglie appartenenti a Cosa Nostra (scorri per leggere il resto)
Blitz Montagna, parte il processo: assente l’ex sindaco di San Biagio Platani

Il blitz, condotto dai militari dell’Arma dei Carabinieri, come si ricorderà portò all’arresto, il 22 gennaio dello scorso anno, presunti boss, gregari e soggetti politici.

Ieri alla prima udienza davanti ai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento presieduta da Alfonso Malato, non si è presentato l’ex Sindaco di San Biagio Platani, Santino Sabella, anch’egli finito nei guai dopo l’operazione antimafia dove finirono in manette più di 50 persone.

Sabella è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa poihcé avrebbe stretto un accordo elettorale col capo mafia del paese Giuseppe Nugara che, in cambio di favori gli avrebbe garantito sostegno elettorale. A processo anche altri cinque soggetti: Domenico Lombardo, 25 anni, di Favara, Salvatore Montalbano, 25 anni, di Favara, Calogero Principato, 26 anni, di Agrigento, Giuseppe Scavetto, 49 anni, di Casteltermini e Antonio Scorsone, 53 anni di Favara.

Nel “troncone” abbreviato, come si ricorderà, gli imputati sono cinquantaquattro e i pm, al termine della requisitoria, hanno chiesto condanne per oltre sei secoli di carcere.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.