VEN, 13 DICEMBRE 2019

L’omicidio avvenuto a luglio a Naro: il racconto della moglie in aula

Una testimonianza shock del macabro omicidio avvenuto nello scorso mese di luglio (scorri per leggere il resto)
L’omicidio avvenuto a luglio a Naro: il racconto della moglie in aula

Racconto in aula davanti alla Corte di Assise del Tribunale di Agrigento della moglie di Pinau Costantin, l’uomo massacrato a colpi di zappa lo scorso 8 luglio a Naro.

Il processo si sta svolgendo a carico del 44enne Vasile Lupascu, e del figlio Vladut Vasile Lupascu, accusati di avere ucciso il 37enne agricoltore in un agguato nel quale rimase ferita anche la moglie della vittima, Elena Pinau. E’ stata quest’ultima nel corso dell’ultima udienza a raccontare la dinamica di quanto accaduto: “sono scesi dall’auto al nostro arrivo e Vasile ha iniziato a colpire una zappa mio marito. Lo ha massacrato ed io mi sono messa in mezzo per cercare di difenderlo”.

Un racconto raccapricciante rivissuto dalla donna, parte civile nel processo, che più volte non ha saputo trattenere le lacrime. “Vasile – racconta la donna che risponde alle domande del pm – ha più volte picchiato sulle gambe mio marito. C’erano anche la moglie ed il figlio che ci insultavano”.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.