MER, 24 APRILE 2019

Salute: sensibilizzare sulla fibromalgia, l’intervista a Giusy Fabio

Il 27 aprile inizierà il cammino lungo la magna via francigena tra Palermo ed Agrigento per sensibilizzare la società sul problema della fibromalgia, malattia su cui ancora non esiste in Italia una corretta protezione sotto il profilo giuridico. L'intervista a Giusy Fabio, vice presidente dell'area del sud Italia dell'AISF, Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica (scorri per leggere il resto)
Salute: sensibilizzare sulla fibromalgia, l’intervista a Giusy Fabio

Da Palermo ad Agrigento lungo l’antico cammino della via Francigena, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla fibromialgia, una malattia ancora oggi non riconosciuta ma altamente invalidante.

L’iniziativa, che prenderà il via il prossimo 27 aprile dal capoluogo siciliano, è denominata’In cammino lungo la Via Francigena’ ed è promossa dalla Associazione italiana sindrome fibromialgica, in collaborazione con l’associazione ‘Amici dei cammini francigeni di Sicilia’.

Un gruppo di pazienti affetti da fibromialgia e di accompagnatori percorrano a piedi l’antico cammino tra il 27 aprile e il 5 maggio: nove tappe, che culmineranno nell’approdo ad Agrigento, per un totale di poco più di 180 chilometri. Il cammino per la fibromialgia è patrocinato da vari enti, tra cui la Federazione medico sportiva italiana (Fmsi), il comitato olimpico nazionale italiano (Coni) e la Croce Rossa italiana (Cri).

Di seguito, l’intervista a Giusy Fabio

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.