SAB, 17 AGOSTO 2019

Ex province, si torna al voto: elezioni di secondo livello il prossimo 30 giugno

Gli enti, commissariati da sei anni, adesso potrebbero avere finalmente delle nuove guide (scorri per leggere il resto)
Ex province, si torna al voto: elezioni di secondo livello il prossimo 30 giugno

Pubblicata dalla Regione il percorso che accompagnerà nuovamente al voto le province siciliane. Dopo anni di commissariamenti e incertezze, ecco che tutto dovrebbe tornare ad affidare agli Enti una nuova governance politica.

Data del voto, il prossimo 30 giugno. Il presidente della Regione, Nello Musumeci dovrà ora emettere, entro il 16 maggio, il decreto con il quale verranno indetti i comizi elettorali per l’elezione del presidente e del Consiglio. Successivamente verranno costituiti gli uffici elettorali composti da tre segretari comunali di cui uno con la funzione di presidente e da un dirigente di un comune della provincia.

A votare saranno soltanto i consiglieri comunali ed sindaci dei comuni dei liberi consorzi, ad eccezione di quelli sciolti per mafia.

Le candidature per la carica di presidente e di consigliere provinciale, potranno essere presentate dalle ore 8 del ventunesimo giorno, precisamente il 09 giugno, fino alle ore 12 del ventesimo giorno antecedente quello della votazione, quindi il 10 giugno presso l’ufficio elettorale. Il voto sarà dunque il 30 giugno dalle 8 alle 22. Lo scrutinio delle schede elettorali avrà inizio alle ore 8.00 del primo luglio.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.