LUN, 20 MAGGIO 2019

Agguato a Belmonte Mezzagno, ucciso un uomo di 48 anni

Omicidio in provincia di Palermo, a lavoro i Carabinieri: la vittima era fratello dell'ex sindaco di Belmonte (scorri per leggere il resto)
Agguato a Belmonte Mezzagno, ucciso un uomo di 48 anni

Si chiama Antonio Di Liberto la vittima dell’omicidio avvenuto nelle scorse ore a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo.

L’uomo, 48 anni e fratello dell’ex sindaco del paese palermitano, è stato ritrovato senza vita davanti la propria abitazione situata a pochi passi dal campo sportivo di Belmonte: il cadavere, in particolare, si trovava all’interno dell’auto dell’uomo crivellata da colpi d’arma da fuoco che hanno anche infranto il parabrezza.

Sul posto sono giunti gli uomini dell’Arma dei Carabinieri, i quali hanno avviato delle indagini che si preannunciano molto delicate.

La vittima non avrebbe precedenti penali, così come scrive il Giornale di Sicilia, ma risulta cugino di Filippo Bisconti: quest’ultimo è un pentito la cui collaborazione con la giustizia ha fruttato la ricostruzione della nuova cupola di cosa nostra ed il suo smantellamento.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.