GIO, 14 NOVEMBRE 2019

Palermo, ancora giornate di fuoco tra sentenze ed aspettative

Ore di ansia a Palermo per sapere le sorti della squadra rosanero (scorri per leggere il resto)
Palermo, ancora giornate di fuoco tra sentenze ed aspettative

Più nero che rosa il futuro del Palermo, anche se la società prepara altri ricorsi per far valere le proprie ragioni. Oltre ad aspettare il secondo grado sulla vicenda che riguarda i bilanci societari, con la speranza di un ribaltamento della prima sentenza che porta i rosanero alla retrocessione in C, i legali del club annunciano ricorsi sulla decisione di far partire i play off senza la squadra del capoluogo siciliano, che piazzatasi al terzo posto avrebbe avuto la possibilità di salire in Serie A.

Dopo che sia la Lega di B che il consiglio federale hanno deciso di far partire i play off senza aspettare la sentenza di appello, il Palermo annuncia ricorso al Coni. La società punta a bloccare le partite valevoli per la Serie A, per evitare la preclusione di partecipare alla competizione che assegna un posto nella principale categoria del calcio italiano.

In città intanto nei giorni scorsi tifosi e cittadini sono scesi in piazza e chiedono il rispetto delle proprie ragioni e della regolarità del campionato. Intanto si spera, per limitare i danni, quanto meno in una penalizzazione minore in appello ed il mantenimento della Serie B.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.