GIO, 17 OTTOBRE 2019

Menfi, registrate tre scosse di terremoto di bassa intensità nelle ultime ore

Nessun allarme da parte degli esperti, le scosse sono in linea con la sismicità storica della zona (scorri per leggere il resto)
Menfi, registrate tre scosse di terremoto di bassa intensità nelle ultime ore

Lievi scosse di terremoto nell’agrigentino nella tarda serata di ieri. I sismografi dell’Ingv hanno infatti rilevato due scosse a Menfi.

La prima si è registrata alle ore 11:49 con coordinate geografiche (lat, lon) 37.6, 13.01 ad una profondità di 9 km. di magnitudo ML 2.0; la seconda si è registrata alle ore alle ore 23:21 con magnitudo ML 2.5 ad una profondità di 3 km a 6 km da Menfi.

In questa mattinata di martedì invece, alle ore 10:30 si è registrata un’altra scossa ancora con una magnitudo 2.5 e ad una profondità di 9 km. Un sisma quasi “gemello” rispetto ai due di lunedì.

Si tratta di terremoti poco intensi, solo parzialmente avvertiti dalla popolazione per via del fatto che l’epicentro è fissato a pochi chilometri dai centri abitati di Menfi e Sciacca. Ma non destano al momento preoccupazione: le scosse infatti sono ben al di sotto della soglia del danno, così come appaiono in linea con la storia sismica della zona. La provincia di Agrigento è generalmente poco pericolosa sotto questo fronte, subendo il più delle volte solo terremoti che hanno epicentri in altre province siciliane.

Ma nella parte occidentale la situazione è diversa: qui nel 1968 diverse scosse causano disastri e vittime nella notte del 14 gennaio, passata alla storia per l’appunto come quella del “terremoto del Belìce”. Dunque, appare normale l’apertura di alcuni piccoli sciami contrassegnati da scosse di bassa intensità, le quali non provocano particolare allarme od apprensione tra gli studiosi. La situazione comunque resta ovviamente monitorata dall’Ingv.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.