VEN, 23 AGOSTO 2019

Mafia, firmato il 41 bis per Antonio Massimino

Pena più dura per il presunto capomafia di Agrigento (scorri per leggere il resto)
Mafia, firmato il 41 bis per Antonio Massimino

Firmato dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede il decreto di applicazione del regime di carcere duro previsto dal cosiddetto “41 bis” nei confronti del boss di Agrigento Antonio Massimino.

Massimino risulta infatti essere uno dei personaggi chiave della maxi operazione denominata “Kerkent”. La decisione viene dopo una serie di pareri ed elementi investigativi in cui emergerebbe la capacità di Massimino, attualmente recluso nel carcere di Terni, di continuare a dialogare e impartire ordine dal carcere.

Il provvedimento è stato firmato dopo alcune relazioni della Dda in cui si sottolinea l’intenzione di riorganizzare la famiglia mafiosa di Agrigento.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.