GIO, 12 DICEMBRE 2019

Inchiesta “Montagna”, arrivano le prime sentenze: 35 condanne, 19 le assoluzioni

Ecco le sentenze del primo stralcio del processo Montagna, che riguarda coloro che hanno richiesto ed ottenuto il rito abbreviato (scorri per leggere il resto)
Inchiesta “Montagna”, arrivano le prime sentenze: 35 condanne, 19 le assoluzioni

Arrivano le prime condanne nell’ambito dello stralcio abbreviato dopo l’inchiesta antimafia denominata “Montagna” che nel gennaio dello scorso anno ha sgominato le famiglie mafiose della provincia di Agrigento.

L’operazione, come si ricorderà, fu condotta dai militari dell’Arma dei Carabinieri e portò a più di 50 arresti.

In tutto il gup del Tribunale di Palermo ha emesso sentenze di condanna per 35 soggetti, 19 invece le assoluzioni. Ecco nel dettaglio (fra parentesi le richieste del pm):

Francesco Fragapane condannato a 20 anni (20 anni); Salvatore Di Gangi, di Sciacca 17 anni; Pasquale Fanara, di Favara, assolto, Giovanni Gattuso, di Castronovo di Sicilia, assolto; Vincenzo Mangiapane classe 55, 16 anni, di Cammarata, Giuseppe Luciano Spoto, di Bivona, 19 anni; Antonino Vizzì, di Raffadali, 14 anni; Luigi Pullara, di Favara, 10 anni e 8 mesi, Stefano Valenti, di Favara, 6 anni e 8 mesi e Giuseppe Nugara, di San Biagio Platani, 19 anni e 4 mesi. (per questi la richiesta del pm era 20 anni). Adolfo Albanese, 71 anni, assolto (10 anni e 8 mesi di reclusione); Giuseppe Blando, 54 anni, assolto (11 anni), Vincenzo Cipolla, 56 anni, 14 anni di reclusione (15 anni); Domenico Antonio Cordaro, 10 anni (6 anni), Franco D’Ugo,4 anni e 4 mesi; (4 anni), Giacomo Di Dio, assolto (11 anni), Santo Di Dio, 4 anni, (10 anni e 6 mesi), Angelo Di Giovanni, 10 anni e 8 mesi, (15 anni), Stefano Di Maria, 25 anni assolto (9 anni); Vincenzo Dolce, 3anni (3 anni); Francesco Maria Antonio Drago,1 anno e 8 mesi (3 anni); Daniele Fragapane, 6 anni e 8 mesi (12 anni); Raffaele Fragapane, 10 anni e 8 mesi) (11 anni); Alessandro Geraci, tre anni, (3 anni); Angelo Giambrone, assolto, (12 anni); Francesco Giordano, 6 anni e 8 mila euro multa (14 anni); Salvatore La Greca, 75 ann assolto (14 anni); Viviana La Mendola, 40 anni assolta, (3 anni), Raffaele La Rosa, 59 anni, 13 anni e 4 mesi, (18 anni); Roberto Lampasona, 40 anni, assolto (11 anni); Antonio Licata, 27 anni, 4 anni 20 giorni e sei mila euro di multa (12 anni); Calogero Limblici, 60 anni, 16 anni, (14 anni); Calogero Maglio, 51 anni, 4 anni e 8 mesi,(12 anni); Vincenzo Mangiapane, 47 anni assolto, (12 anni), Vincenzo Mangiapane, 64 anni, 16 anni (10 anni e 6 mesi); Domenico Maniscalco, 53 anni, assolto (14 anni); Giovanni Antonio Maranto, 54 anni, 12 anni e 12 mila euro di multa (14 anni); Pietro Paolo Masaracchia, 68 anni, 4 anni e 4 mesi e 5 mila euro di multa (4 anni); Salvatore Pellitteri, 42 anni assolto (8 anni); Vincenzo Pellitteri, 66 anni, 6 anni e 4 messi e 14000 euro di multa (9 anni); Salvatore Puma, 41 anni, 6 anni e 20mila euro di multa (12 anni); il collaboratore di giustizia Giuseppe Quaranta, 50 anni, otto anni perché pentito (8 anni); il figlio Calogero Quaranta, 26 anni 4 anni 20 giorni e 60 mila euro multa (10 anni); Pietro Stefano Reina, 67 anni assolto (6 anni); Calogero Sedita, 35 anni, assolto (11 anni), Massimo Spoto, 40 anni, 13 anni e 8 mesi (18 anni); Vincenzo Spoto, 42 anni assolto, (15 anni); Nazarena Traina assolta, (3 anni); Gerlando Valenti, 46 anni, 6 anni e 8 mesi, (15 anni); Vincenzo Valenti, 50 anni, assolto (3 anni); Giuseppe Vella, 38 anni, 12 anni e 8 mesi, (18 anni); Salvatore Vitello, 43 anni, assolto,(3 anni); Antonino Vizzì, 54 anni, 14 anni, (20 anni); Carmelo Battaglia, 42 anni (4 anni) e Concetto Errigo, 60 anni (4 anni), entrambi a 4 anni e 4000 euro di multa. Sequestrate le imprese degli Spoto.

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.