GIO, 17 OTTOBRE 2019

Diretti a Lampedusa i migranti soccorsi da un peschereccio di Sciacca

I migranti sono stati soccorsi dal motopesca "Accursio Giarratano" e trasbordati all'interno di una motovedetta della Guardia Costiera (scorri per leggere il resto)
Diretti a Lampedusa i migranti soccorsi da un peschereccio di Sciacca

Immagine di archivio 

Sbarcheranno a Lampedusa i migranti soccorsi dal peschereccio della marineria di Sciacca “Accursio Giarratano”, il cui equipaggio nei giorni scorsi lungo la propria rotta incontra un gommone partito dalla Libia in evidente difficoltà.

Dopo il diniego da parte delle autorità maltesi dello sbarco sull’isola, ad intervenire è stata una motovedetta della Guardia Costiera la quale ha effettuato il trasbordo dei migranti dal gommone, al cui fianco è rimasto per tutte le ore necessario il peschereccio Giarratano.

Adesso, come detto, i migranti sono diretti a Lampedusa. Qui da giorni si contano diversi approdi, molti dei quali effettuati con piccoli barchini il più delle volte partiti dalla Tunisia.

Intanto nel Mediterraneo si parla di una nuova grave tragedia dell’immigrazione: un barcone con più di 200 migranti a bordi si è infatti rovesciato a largo della città libica di Khoms. Secondo alcune stime delle Nazioni Unite, sono più di 100 le vittime, i superstiti sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera libica.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.