GIO, 14 NOVEMBRE 2019

Nuovo sbarco lungo le coste agrigentine, tunisini approdano a Porto Empedocle

Un'imbarcazione è stata notata a largo delle coste agrigentine dalla guardi di Finanza (scorri per leggere il resto)
Nuovo sbarco lungo le coste agrigentine, tunisini approdano a Porto Empedocle

Sono in tutto una ventina i migranti, probabilmente di origine tunisina, arrivati all’interno del porto di Porto Empedocle poco dopo l’orario di pranzo di questo giovedì. Tra di loro almeno due minorenni.

Il gruppo era a bordo di un’imbarcazione di legno quando è stato intercettato, a largo delle coste agrigentine, da una motovedetta della Guardia di Finanza.

I finanzieri hanno scortato i venti migranti fin dentro lo scalo empedoclino, in cui sono iniziate le operazioni di soccorso vero e proprio e di identificazione. Si tratta di uno dei tanti barconi di legno che, tra Lampedusa e le coste della nostra provincia, approdano spesso in maniera autonoma. Questa volta però il mezzo è stato avvistato prima dello sbarco ed indirizzato verso la costa dalle fiamme gialle.

Foto di Sofia Dinolfo 

 

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.