MAR, 19 NOVEMBRE 2019

Caso Mare Jonio, la nave sequestrata dalla Guardia di Finanza

L'Ong Mediterranea Saving Humans parla di vendetta (scorri per leggere il resto)
Caso Mare Jonio, la nave sequestrata dalla Guardia di Finanza

“Abbiamo fatto ingresso in acque territoriali con l’autorizzazione formale della Guardia Costiera. Adesso ci contestano la violazione del Decreto Sicurezza Bis”.

Lo scrive sui social la Ong “Mediterranea Saving Humans” dopo la decisione di far sbarcare i 31 migranti rimasti a bordo dell’imbarcazione per motivi sanitari.

“È l’ultima vendetta – scrive la Ong – di chi non tollera che l’umanità prevalga”.

Nella giornata di lunedì i 31 migranti, dei 98 originariamente a bordo, sono stati fatti scendere a Lampedusa: la querelle tra l’Ong e le autorità italiane potrebbe dunque proseguire nelle prossime ore.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.