GIO, 19 SETTEMBRE 2019

Finita la crisi di governo, nasce il “Conte bis”

Formalizzato accordo tra Movimento Cinque Stelle e Partito Democratico (scorri per leggere il resto)
Finita la crisi di governo, nasce il “Conte bis”

Dopo l’apertura formale della crisi di governo, avvenuta con le dimissioni di Giuseppe Conte lo scorso 20 agosto, si chiude questa fase delicata della vita politica italiana con un nuovo esecutivo nato questa volta con l’accordo tra Movimento Cinque Stelle, Partito Democratico e LeU.

A guidarlo è nuovamente Giuseppe Conte, che dunque al Quirinale giura per la seconda volta a distanza di 14 mesi dal via della sua prima esperienza di governo.

Questa la lista dei ministri letta dal presidente del Consiglio Conte: Interno, Luciana Lamorgese (tecnico); Economia e Finanze, Roberto Gualtieri (Pd); Affari Esteri e Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio (M5s); Lavoro e Politiche Sociali, Nunzia Catalfo (M5s); Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli (M5S); Difesa, Lorenzo Guerini (Pd); Rapporti con il Parlamento, Federico D’Incà (M5s); Innovazione, Paola Pisano (M5S); Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone (M5S); Affari regionali, Francesco Boccia (Pd); Sud, Giuseppe Provenzano (Pd); Pari Opportunità e Famiglia, Elena Bonetti (Pd); Affari europei, Vincenzo Amendola (Pd); Giustizia, Alfonso Bonafede (M5S); Ambiente, Sergio Costa (Pd); Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli (Pd); Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Teresa Bellanova (Pd); Istruzione, Università e Ricerca, Lorenzo Fioramonti (M5S); Beni e Attività Culturali e Turismo, Dario Franceschini (Pd); Salute, Roberto Speranza (Leu); Sport e alle Politiche Giovanili, Vincenzo Spadafora (M5S). Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro (M5S).

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.