GIO, 19 SETTEMBRE 2019

Presunte false associazioni di volontariato create per ottenere contributi, inchiesta al Riesame

Si aspetta a giorni una decisione da parte del tribunale del Riesame (scorri per leggere il resto)
Presunte false associazioni di volontariato create per ottenere contributi, inchiesta al Riesame

Approda al Tribunale del Riesame l’inchiesta relativa alla presunte false associazioni di volontariato create per ottenere contributi pubblici e simulare assunzioni e licenziamenti.

Le accuse sono di associazione a delinquere finalizzata a truffe, reati fiscali, riciclaggio e autoriciclaggio oltre che falso, truffa e corruzione. Gli avvocati difensori degli indagati, come si ricorderà, avevano chiesto di annullare il provvedimento del Gip del Tribunale di Agrigento che aveva disposto il sequestro di alcuni beni, per un ammontare di circa 3 milioni di euro, nonostante aveva ritenuto che non vi fossero elementi per ritenere attuali le esigenze cautelari (il pm aveva chiesto arresti e misure cautelari per gli indagati ndr) visto che le associazioni non erano più operative.

Ora, sul sequestro dei beni, sarà il Tribunale del Riesame a pronunciarsi nei prossimi giorni.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.