GIO, 19 SETTEMBRE 2019

“Basta violenza! Pedate, insulti ed aggressioni”

Il nuovo video editoriale di Francesco Pira (scorri per leggere il resto)
“Basta violenza! Pedate, insulti ed aggressioni”

Un episodio di cui non avremmo mai voluto parlare. Un bambino ferito perché ha il colore della pelle diverso dalla nostra. Protagonista di questo ennesimo fatto di cronaca il fratello di un pentito di Camorra che si trovava in un luogo protetto del cosentino.

E’ lui l’uomo che a Cosenza ha dato un calcio ad un bambino di origini marocchine, di tre anni, perché si era avvicinato alla figlia neonata in carrozzina.

L’uomo e la moglie, entrambi denunciati per lesioni personali aggravate, sono stati immediatamente allontanati dalla Calabria e trasferiti in altra località protetta. Questo mentre in tutte le città d’Italia esplode la Samara Challenge, la nuova sfida che spopola sui social network. Prende ispirazione da Samara Morgan, protagonista del film horror The Ring. La sfida consiste nel vestirsi come Samara Morgan, sfilare di notte per le vie della città mettendo paura ai passanti e pubblicando il video sui social. Poi la Samara di turno viene picchiata e magari finisce in ospedale.

Ne parla in questo video editoriale il giornalista Francesco Pira:

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.