LUN, 14 OTTOBRE 2019

“Morire a 30 anni uccisi da un balordo”

Il video editoriale di Francesco Pira (scorri per leggere il resto)
“Morire a 30 anni uccisi da un balordo”

Uccisi a bruciapelo. Due poliziotti, l’agente scelto Pierluigi Rotta, 34 anni di Napoli e l’agente Matteo Demenego, 31 anni di Velletri, sono stati uccisi a Trieste in una sparatoria in Questura.

E’ stato un rapinatore che avevano fermato insieme al fratello. Una nota ufficiale della Questura spiega i fatti.

“I due fratelli erano stati accompagnati in Questura da personale delle Volanti dopo un’attività di ricerca del responsabile della rapina di uno scooter, avvenuta nelle prime ore del mattino. Per motivi in fase di accertamento – si legge nella nota – uno dei due ha distolto l’attenzione degli agenti e ha esploso a bruciapelo più colpi verso di loro. Entrambi hanno tentato di fuggire dalla Questura, ma sono stati fermati“.

Una morte assurda di due trentenni. Sgomento, paura ma dobbiamo reagire. Se ne occupa, nel suo nuovo video editoriale della domenica, Francesco Pira:

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.