LUN, 14 OTTOBRE 2019

Basket, Fortitudo: buona la prima, battuto Casale Monferrato

Vittoria dei biancazzurri nella prima di campionato (scorri per leggere il resto)
Basket, Fortitudo: buona la prima, battuto Casale Monferrato

Una “spietata” Fortitudo Agrigento batte la Junior Casale Monferrato. Una partita più che mai combattuta, dove a primeggiare è stata la squadra allenata da Devis Cagnardi.

Alla fine dei templi vincono i biancazzurri che si impongono con il punteggio di 79 a 70. Agrigento deve rinunciare a Giuseppe Cuffaro, fermo per infortunio. Applausi per il ritorno, da avversario, di Alessandro Piazza. Il bolognese ex della Fortitudo Agrigento, è il nuovo play maker della Fortitudo Agrigento.

Ritmi alti fin dal primo minuto di gioco. Ad aprire la stagione della Fortitudo Agrigento e del PalaMoncada, è un canestro dell’americano Christian James. I biancazzurri salgono fin da subito in cattedra, è Easley a trovare punti buoni. Al pronti via la Fortitudo Agrigento fissa un parziale di 8 a 0. La Junior Casale prende le misure e contro risponde alla squadra di Devis Cagnardi. Roberts dimezza il divario e Martinoni porta in vantaggio i suoi. A spegnere le incursioni della Junior ci pensa il capitano, Chiarastella: due triple e Agrigento ancora avanti. Il + 10 della Fortitudo è firmato da Christian James. Coach Cagnardi chiama dentro De Nicolao per Pepe, tripla e biancazzurri ancora avanti. Il primo quarto si chiude con il punteggio di 28 a 14. In campo, per la Junior, Ale Piazza.

Nel secondo quarto è la Junior a fare meglio, Piazza in cabina di regia guida i suoi. Casale cambia passo e aggancia la Fortitudo Agrigento. Piazza e Cesana si trovano e Agrigento prova a ripartire. Cagnardi chiama sul parquet Ambrosin, ed è canestro. I biancazzurri la capovolgono ancora, Simone Pepe trova la tripla del +5. Ad accorciare le distanze è Alessandro Piazza, la Junior si porta a -2. Battistini si invola e trova il canestro: 40-39.

Nel terzo periodo di gioco è la Junior Casale a partire meglio. Chiarastella subisce fallo, dalla lunetta fa due su due. De Nicolao mette dentro un canestro pregevole: 44-46. La Junior risponde colpo su colpo, De Negri tenta l’allungo. Torna ai punti il capitano, Albano Chiarastella. Fissa il momentaneo meno 1 per Agrigento, Tony Easley. Il canestro del momentaneo pareggio è di Chiarastella: 52 – 52. La Fortitudo Agrigento torna in vantaggio, punti di forza dell’americano James. Si chiude il terzo periodo di gioco, i biancazzurri avanti con il punteggio di 57 a 52.

Nell’ultimo periodo di gioco, i biancazzurri aprono con un canestro di Easley. Per la Junior tripla di Roberts. L’allungo di Agrigento è firmato da Simone Pepe. De Nicolao trova ancora punti e la Fortitudo si porta sul 68 a 63. La Junior risponde con il capitano, Martinoni.

Gli ospiti provano a scardinare la difesa biancazzurra, ma sotto canestro c’è il “gigante”, Albano Chiarastella. E’ Pepe a mettere dentro una “bomba” da tre punti: 71-67. La Fortitudo Agrigento si chiude bene e serve a perfezione i suoi principali terminali offensivi, i biancazzurri vanno a canestro e vincono.

MRinnovabili Agrigento – Novipiù Casale Monferrato 79-70 (28-14, 12-26, 17-12, 22-18)

MRinnovabili Agrigento: James 21 (4/8, 3/3), Pepe 15 (0/3, 4/10), Albano Chiarastella 14 (3/5, 2/4), Easley 9 (4/9, 0/1), De nicolao 9 (3/6, 0/3), Ambrosin 7 (1/3, 1/6), Rotondo 4 (2/3, 0/0), Moretti 0 (0/0, 0/0), Fontana 0 (0/1, 0/0), Indelicato 0 (0/0, 0/0), Moricca 0 (0/0, 0/0), Morreale ne. All Cagnardi; ass Giovanatto, Ferlisi

Tiri liberi: 15 / 19 – Rimbalzi: 36 9 + 27 (Tony Easley 10) – Assist: 20 (Simone Pepe 7)

Novipiù Casale Monferrato: Cesana 14 (0/0, 4/5), Denegri 12 (3/5, 1/2), Piazza 12 (3/5, 0/4), Roberts 11 (1/3, 2/8), Martinoni 10 (5/10, 0/2), Sims 9 (4/12, 0/0), Battistini 2 (1/1, 0/0), Camara 0 (0/1, 0/0), Sirchia 0 (0/0, 0/1), Da campo 0 (0/0, 0/0), Cappelletti 0 (0/0, 0/0). All Ferrari

Tiri liberi: 15 / 21 – Rimbalzi: 38 10 + 28 (Deshawn Sims 12) – Assist: 13 (Alessandro Piazza 6)

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.