GIO, 14 NOVEMBRE 2019

Disperso a Licata, si tratterebbe di un suicidio

Un anziano sarebbe scivolato nel fiume Salso durante le ore di tempesta a Licata: ricerche in corso, secondo i Carabinieri potrebbe trattarsi di suicidio (scorri per leggere il resto)
Disperso a Licata, si tratterebbe di un suicidio

Sarebbe scivolato mentre camminava, nella tarda serata di ieri, nel fiume Salso a Licata. Almeno questa era la prima ipotesi: in realtà, nel giro di poche ore, tra gli inquirenti si è fatta strada l’ipotesi di un suicidio .

Protagonista del fatto è un ottantenne, i cui familiari erano già in allerta perché non lo trovavano più. Secondo quanto riportato dal quotidiano “La Repubblica”, un testimone, in transito sul ponte Federico II, avrebbe notato delle ciabatte che galleggiavano sul corso d’acqua, appartenenti all’anziano. Sul posto i sommozzatori dei Vigili del Fuoco e gli speleologi che, tutt’ora, non hanno notizie dell’uomo.

Ancora nessuna certezza assoluta sul fatto che l’uomo sia finito nel fiume ma, come detto, avanza tra i Carabinieri l’ipotesi di un suicidio. Le ricerche proseguono senza sosta.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.