GIO, 14 NOVEMBRE 2019

Arsenale in casa, disposti domiciliari per Gerlando Massimino

La vicenda riguarda il ritrovamento da parte dei militari dell’Arma dei Carabinieri di un vero e proprio arsenale nella villa del presunto boss e zio del 26enne, Antonio Massimino (scorri per leggere il resto)
Arsenale in casa, disposti domiciliari per Gerlando Massimino

I giudici della prima sezione penale del Tribunale di Agrigento hanno scarcerato il giovane 26enne Gerlando Massimino, arrestato lo scorso 6 febbraio dai militari dell’Arma dei Carabinieri.

La vicenda riguarda il ritrovamento da parte dei militari dell’Arma dei Carabinieri di un vero e proprio arsenale nella villa del presunto boss e zio del 26enne, Antonio Massimino; armi che i due, secondo l’accusa, tentarono di occultare.

Come si ricorderà, Antonio Massimino, conosciuto negli ambienti giudiziari poiché condannato per associazione mafiosa nelle inchiesta “San Calogero” e “Akragas”, era finito nei guai con il nipote dopo che i Carabinieri lo trovarono in possesso di un’arma da fuoco, una pericolosa semiautomatica calibro 7,65, con la matricola totalmente abrasa, caricatore completo di sei cartucce inserito e pronta all’uso.

Vicino al “ferro”, i militari hanno anche trovato circa 200 cartucce di vario calibro, e infine due penne pistola calibro 6,35, uguali a quelle viste nei film degli 007. Infine, ben nascosto, è stato anche sequestrato un rilevatore di frequenze. Insomma, un vero e proprio armamentario pronto a fare fuoco in ogni momento e ad eludere i controlli delle Forze dell’Ordine.

Secondo i giudici, le esigenze cautelari nei confronti del 26enne “possono ritenersi affievolite in considerazione del considerevole lasso di tempo trascorso, del corretto comportamento, della giovane età, dell’esistenza di un unico precedente a suo carico e dell’inizio del processo”.

Per questo, dopo la richiesta del difensore, è stata disposta la scarcerazione e la sostituzione della misura cautelare in carcere con gli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.