MAR, 10 DICEMBRE 2019

Basket, la Fortitudo vince e convince: cade Latina al PalaMoncada

Una vittoria che ha convinto, ottenuta al termina di una partita dominata dai biancazzurri (scorri per leggere il resto)
Basket, la Fortitudo vince e convince: cade Latina al PalaMoncada

Rapida, bella e agguerrita: è una Fortitudo Agrigento da applausi quella che ha battuto Latina. I biancazzurri allenati da coach Cagnardi hanno vinto e convinto imponendosi con il punteggio di 91 a 71.

Una partita, probabilmente, mai messa in discussione. Agrigento ha dominato ed ha portato a casa punti fondamentali.

In partita, la Fortitudo Agrigento, parte con il piede giusto non lasciando spazio alle incursioni di Latina. I biancazzurri aprono i punti con un super Lorenzo Ambrosin, suoi i canestri dell’immediato vantaggio. Latina si fa spazio con Musso e Pepper, ma Agrigento è “indiavolata” e va a canestro ancora a canestro. I biancazzurri chiudono il primo periodo in vantaggio, mattatore del primo quarto è Ambrosin, autore di 13 punti.

Nel secondo periodo di gioco è ancora la Fortitudo Agrigento a lasciare poco spazio, Ancellotti prova a scuotere i suoi ma i biancazzurri si affidano alle spalle giovani di Samu Moretti. Punti, schiacciate e una difesa importante, il PalaMoncada applaude il numero 33 di Agrigento. I biancazzurri di Cagnardi fuori dall’arco trovano i punti di Pepe e chiudono il secondo periodo di gioco sul momentaneo +16. Agrigento gioca d’astuzia e velocità, non lasciando spazio agli ospiti.

Nel terzo periodo di gioco è Latina a trovare subito i punti, Musso e McGaughey provano a recuperare lo svantaggio. Coach Cagnardi carica James e lui risponde a suon di canestri. Chiarastella intercetta un pallone pericoloso, ma De Nicolao sciupa. Raucci subisce fallo e dalla lunetta non sbaglia: 59-45. Musso prova la tripla, James conquista un rimbalzo e subisce fallo. Rimessa per Agrigento. L’americano trova una tripla giusta e fissa il momentaneo 65 a 47. Punti anche per uno scatenato Lorenzo Ambrosin. Latina risponde con Cassese, tripla. Il terzo periodo si chiude con il punteggio di 72 a 53.

Ruggito di De Nicolao nell’ultimo quarto, canestro e ancora vantaggio per la Fortitudo Agrigento. Tripla di Pepe e Agrigento non si ferma più: 79-60. Assist perfetto di Chiarastella e canestro di De Nicolao, che spettacolo questa Fortitudo. Latina non molla, canestro di Musso. I biancazzurri si affidano a De Nicolao, assist per Fontana: tripla. Agrigento torna ai punti e lo fa con un’altra tripla di Edo Fontana. I biancazzurri non sbagliano un colpo e chiudono la partita, conquistando una punti importanti. La squadra di Cagnardi è apparsa brillante e attenta, centrando la seconda vittoria di fila.

MRinnovabili Agrigento – Benacquista Assicurazioni Latina 91-71 (20-14, 26-16, 26-23, 19-18)

MRinnovabili Agrigento: Ambrosin 21 (3/7, 4/6), James 20 (4/7, 4/5), Pepe 12 (1/5, 2/2), Moretti 11 (5/6, 0/1), Fontana 10 (2/2, 2/4), De nicolao 9 (4/8, 0/3), Chiarastella 5 (0/1, 1/1), Easley 3 (1/1, 0/0), Cuffaro 0 (0/1, 0/2), Gianni Morreale 0 (0/0, 0/0), Alessandro Moricca 0 (0/0, 0/0), Paolo Rotondo 0 (0/0, 0/0)Tiri liberi: 12 / 16 – Rimbalzi: 23 7 + 16 (Albano Chiarastella, Tony Easley 6) – Assist: 23 (Simone Pepe, Giovanni De nicolao 7). All Cagnardi

Benacquista Assicurazioni Latina: Musso 15 (6/7, 1/2), Andrea Ancellotti 13 (6/7, 0/0), Dalton Pepper 11 (4/5, 0/2), Alessandro Cassese 9 (3/5, 1/3), Evan Mcgaughey 7 (2/4, 1/1), Gabriele Romeo 7 (1/2, 1/2), Riccardo Bolpin 4 (0/3, 1/1), Davide Raucci 3 (0/2, 0/0), Marco Di pizzo 2 (1/1, 0/0), Matteo Di prospero 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 17 – Rimbalzi: 22 4 + 18 (Andrea Ancellotti 8) – Assist: 11 (Bernardo Musso, Dalton Pepper, Gabriele Romeo 2)

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.