GIO, 12 DICEMBRE 2019

“Automotive dei Templi”, si è conclusa la seconda edizione del salone dell’automobile

Numerosi sono stati gli stand disposti lungo le gallerie del centro commerciale (scorri per leggere il resto)
“Automotive dei Templi”, si è conclusa la seconda edizione del salone dell’automobile

Si è conclusa la seconda edizione di “Automotive dei Templi”, il salone dell’automobile che si è tenuto al centro commerciale Città dei Templi di Agrigento dall’8 al 10 novembre e che ha presentato al grande pubblico di appassionati tutte le novità del settore dei veicoli a quattro ruote, ponendo, infatti, la massima attenzione a tutto ciò che riguarda l’industria automobilistica, dalla vendita all’assistenza.

L’evento è stato organizzato da Gea Comunicazione & Marketing e, inoltre, è stato realizzato in collaborazione con l’Automobile Club di Agrigento, con la Confartigianato, con la Camera di Commercio di Agrigento attraverso il Punto Impresa Digitale, avente come obiettivo la diffusione della cultura e della pratica digitale per le medie e piccole imprese, e con Pitlane Sim Race.

Numerosi sono stati gli stand disposti lungo le gallerie del centro commerciale: concessionari, minicar, officine, usato, servizi, centri revisione, modellismo e tanti altri ancora. Presenti, inoltre, diversi marchi.

Tantissimi i visitatori giunti in fiera, molti dei quali hanno mostrato interesse per le ultime novità del settore, in particolare per l’ibrido. Dunque il salone dell’auto ha rappresentato una grande occasione di confronto tra espositori e pubblico, tra addetti al settore e possibili acquirenti o anche semplici amatori sempre più in crescita nel mercato nazionale.

Durante i giorni della manifestazione, inoltre, si è tenuto  il 1° Trofeo Simulatore Rally Città dei Templi, a cui hanno partecipato numerosi appassionati per provare a vincere i premi messi in palio dalla Confartigianato e assegnati da Pitlane Sim Race.

Grande soddisfazione per l’andamento della manifestazione è stata espressa dagli organizzatori, già  al lavoro per preparare la terza edizione, che, oltre a parlare di un bilancio positivo, hanno sottolineato il fatto che, confermando le loro previsioni, “Automotive dei Templi” è stata una grande occasione per il settore nel territorio proprio grazie all’incontro tra domanda e offerta in un ambito come quello dell’automobile che ormai interessa un’ampia fascia della popolazione senza distinzione di età. Anche gli espositori si sono dichiarati soddisfatti per l’andamento del salone, proprio grazie al fatto di potersi confrontare tra loro e con un pubblico di appassionati o di semplici curiosi che, però, si sono lasciati conquistare dal fascino sempreverde delle automobili, che da semplici mezzi di trasporto sono ormai diventate indispensabili nella vita di tutti i giorni, oltre che uno status symbol che fa ancora sognare molti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.