MAR, 24 NOVEMBRE 2020

Dopo le mareggiate, detriti ancora lungo le spiagge di San Leone

Nuova segnalazione da parte dell'associazione MareAmico Agrigento (scorri per leggere il resto)
Dopo le mareggiate, detriti ancora lungo le spiagge di San Leone

In spiaggia a San Leone c’è un chiosco che il mare ha aggredito e parzialmente distrutto. Legna, plastica ed ogni tipo di rifiuto sono sparsi sulla battigia e tanto materiale è già finito in mare.

Lo scrive l’associazione ambientalista Mareamico Agrigento che aggiunge: “Tutto questo è accaduto perchè il locale estivo qualche tempo fa è stato posto sotto sequestro dall’Autorità Giudiziaria ed i proprietari oggi non hanno alcun titolo per intervenire per evitare ulteriori disastri. Mareamico lancia un appello al Demanio marittimo, alla Capitaneria di porto ed alla Procura di Agrigento al fine di intervenire responsabilmente ed urgentemente, per impedire ulteriori danni all’ambiente e migliorare il decoro delle nostre spiagge”.

COSI' NON VA!

In spiaggia a San Leone c'è un chiosco che il mare ha aggredito e parzialmente distrutto. Legna, plastica ed ogni tipo di rifiuto sono sparsi sulla battigia e tanto materiale è già finito in mare.Tutto questo è accaduto perchè il locale estivo qualche tempo fa è stato posto sotto sequestro dall'Autorità Giudiziaria ed i proprietari oggi non hanno alcun titolo per intervenire per evitare ulteriori disastri.Mareamico lancia un appello al Demanio marittimo, alla Capitaneria di porto ed alla Procura di Agrigento al fine di intervenire responsabilmente ed urgentemente, per impedire ulteriori danni all'ambiente e migliorare il decoro delle nostre spiagge.

Pubblicato da Mareamico Delegazione Di Agrigento su Domenica 15 dicembre 2019

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.