SAB, 29 FEBBRAIO 2020

Basket, super Fortitudo al PalaMoncada: vittoria e secondo posto in classifica

Per i biancazzurri di coach Ciani adesso si aprono le porte del tabellone di Coppa Italia (scorri per leggere il resto)
Basket, super Fortitudo al PalaMoncada: vittoria e secondo posto in classifica

La Fortitudo Agrigento batte Tortona e vola in Coppa Italia. I biancazzurri di scena al PalaMoncada hanno vinto con il punteggio di 74 a 63.

E’ stata una partita bella e combattuta, ben giocata da ambedue le squadre. Agrigento, però, dal secondo quarto è riuscita ad imporre ritmo e gioco.

Prima dell’inizio della gara la Fortitudo Agrigento ha consegnato una targa a Rino De Laurentiis, ex giocatore dei biancazzurri. Dopo il primo canestro pioggia di peluche al PalaMoncada per il Teddy bear toss. In partita, al pronti via, Tortona ha fatto meglio. Parziale di otto a zero interrotto dal canestro di James, è lui ad interrompere il digiuno di Agrigento. La Fortitudo sembra rinascere e Chiarastella scuote i suoi con dei punti buoni. Il primo periodo di gioco si chiude, però, in vantaggio per gli ospiti allenati da coach Ramondino. Nel secondo quarto la rimonta viene firmata da Tony Easley, dentro il canestro del 18 a 18. James si prende gli applausi del PalaMoncada con una schiacciata da cineteca. Il primo vantaggio biancazzurro arriva da un super canestro di Simone Pepe: 27 a 22 e Fortitudo Agrigento al comando. Mascolo accorcia le distanze ma Pepe riporta i suoi in avanti.

Nel terzo quarto, Bruno Mascolo, apre il periodo con un canestro. Ambrosin risponde e James firma il contro sorpasso. I biancazzurri chiudono bene tutti gli spazi e lanciano Pepe e James. Provvidenziale la chiusura di Moretti sotto canestro e la ripartenza di Giovanni De Nicolao. Il terzo periodo di gioco si chiude con una schiacciata di un super James.

Nell’ultimo quarto Chiarastella e Pepe fanno la voce grossa, Tortona prova la rimonta ma Agrigento è perfetta. La squadra di Cagnardi è al comando del match, Chiarastella prova la tripla ma sbaglia, sotto canestro c’è Easley che corregge il tiro e guadagna due punti. Pepe, dopo una prestazione superba, abbandona il campo per cinque falli. James si prende sulle spalle la Fortitudo Agrigento e trova una tripla. Stessa sorte per De Nicolao, il play non sbaglia. Agrigento chiude la partita vincendo e convincendo, conquistando due punti che valgono il secondo posto ed il pass per la Coppa Italia.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.