LUN, 21 SETTEMBRE 2020

Va in escandescenza e dà fuoco ad una stanza, paura in una comunità per minori

Panico in un centro per minori, futili motivi all'origine del gesto (scorri per leggere il resto)
Va in escandescenza e dà fuoco ad una stanza, paura in una comunità per minori

Sarebbe andato in escandescenza dopo quello che, apparentemente, sarebbe stato un diniego alla sua richiesta di essere accompagnato in centro città per ritirare un telefono cellulare da riparare.

Momenti di tensione vissuti all’interno di una comunità d’accoglienza per minori difficili di Agrigento, dopo che il minorenne avrebbe iniziato a minacciare gli operatori presenti. Un atteggiamento che avrebbe altresì portato ad appiccare fuoco ad una stanza.

Lanciato l’allarme, sul posto sono giunti gli uomini dei Vigili del Fuoco e gli agenti della sezione “Volanti” della Questura di Agrigento. Messa in sicurezza l’intera area, i poliziotti hanno individuato il presunto responsabile, un tredicenne che è stato segnalato al magistrato del tribunale per i minorenni di Palermo.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.