SAB, 15 AGOSTO 2020

Sindaci, cittadini ed associazioni in “marcia” contro l’isolamento della provincia

La "marcia" ha avuto luogo in questo sabato mattina ad Agrigento (scorri per leggere il resto)
Sindaci, cittadini ed associazioni in “marcia” contro l’isolamento della provincia

Si è svolta in questo sabato mattina la marcia per chiedere la fine dell’isolamento viario in provincia di Agrigento. Una manifestazione voluta dal cosiddetto “cartello sociale” costituitosi a favore di una richiesta di maggiori interventi per risolvere gli atavici problemi di collegamento e di sicurezza  che coinvolgono il nostro territorio.

Sindaci, ma anche altri amministratori, rappresentanti di associazioni, così come membri dell’arcidiocesi di Agrigento, assieme a diversi cittadini hanno sfilato partendo dalla rotonda Giunone per richiamare l’attenzione sulle tematiche sopra riportate.

I riflettori sono stati puntati soprattutto sulla volontà di avere chiarezza circa la fine dei cantieri sulla Ss 640, così come sulla Ss 121, le arterie più importanti che collegano Agrigento rispettivamente con il nodo autostradale siciliano e con Palermo. Ma chi ha marciato quest’oggi, ha voluto puntare la sua attenzione anche sulla sicurezza e sulla necessità di prevenire nuovi gravi incidenti lungo le nostre strade.

Presenti anche i rappresentanti dei comuni dell’entroterra, isolati in alcuni casi da diversi mesi dopo le piogge che si sono abbattute sulla nostra provincia nell’autunno del 2018 e del 2019.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.