LUN, 10 AGOSTO 2020

Caso Loredana Guida, aperto fascicolo contro ignoti: disposta l’autopsia

Si indaga dopo l'esposto presentato dai familiari (scorri per leggere il resto)
Caso Loredana Guida, aperto fascicolo contro ignoti: disposta l’autopsia

E’ stata disposta dal pm Elenia Manno l’autopsia sul corpo della giovane giornalista e docente agrigentina Loredana Guida, morta tragicamente a causa di una malaria.

La 44enne, come si ricorderà, dopo una settimana di ricovero è spirata all’Ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento per le sue gravi condizioni. Loredana era tornata da poco dalla Nigeria, dopo una vacanza. Il suo stato di salute pian piano peggiorò tanto da recarsi una prima volta al Pronto Soccorso del nosocomio agrigentino riferendo di essere stata in Africa. Dopo la firma delle dimissioni la giovane sarebbe tornata a casa e dopo cinque giorni sarebbe entrata in coma.

La famiglia, ha presentato un esposto per fare luce su eventuali responsabilità, ritardi e negligenze dell’operato dei medici. Gli accertamenti sulla salma saranno svolti alla presenza di un infettivologo.

Al momento il fascicolo di inchiesta, per omicidio colposo, è aperto a carico di ignoti.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.