MER, 08 APRILE 2020

“Revenge Porn, deriva socia: l’intimità filmata e diffusa per vendetta”

Il nuovo video editoriale di Francesco Pira (scorri per leggere il resto)
“Revenge Porn, deriva socia: l’intimità filmata e diffusa per vendetta”

Un nuovo caso in provincia in provincia di Agrigento. Riflettere non soltanto sulla caduta dei valori ma sull’aberrazione senza limiti.
La cronaca delle ultime ore ci restituisce in provincia di Agrigento un altro caso di Revenge porn. I carabinieri hanno eseguito, su mandato del pubblico ministero della procura di Agrigento Sara Varazi, un decreto di perquisizione e sequestro nei confronti di un trentunenne indagato per “diffusione illecita di immagini e video sessualmente espliciti“: Questo in applicazione della nuova legge che punisce chi diffonde a terzi immagini e video intimi.

Perché farlo? E’ il modo migliore per consumare una vendetta? Abbiamo perso tutti i valori e siamo all’aberrazione totale? Ne parla in questo nuovo video editoriale il giornalista Francesco Pira:

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.