DOM, 05 LUGLIO 2020

Via a norme ancora più restrittive contro il Covid-19

Le misure sono state annunciate da Giuseppe Conte in un discorso televisivo (scorri per leggere il resto)
Via a norme ancora più restrittive contro il Covid-19

Da questa mezzanotte, in tutta Italia sono entrate in vigore norme ancora più restrittive per far fronte all’emergenza coronavirus. Ad annunciarlo è stato mercoledì sera il presidente del consiglio Giuseppe Conte, il quale in un discorso televisivo ha chiesto ulteriori sacrifici per uscire quanto prima dalla zona di pericolo.

“Ho fatto un patto con la mia coscienza – ha dichiarato il capo del governo – al primo posto c’è e ci sarà sempre la salute dei cittadini. Vi ho chiesto il grande sforzo di cambiare le vostre abitudini di vita.
Importante è avere la consapevolezza che lo sforzo darà risultati solo tra circa due settimane, non subito. Non cambieremo misure se dopo qualche giorno non vedremo già i risultati perché non dobbiamo fare una corsa cieca verso il baratro”.

“Dobbiamo essere: lucidi, misurati, rigorosi, responsabili – ha poi proseguito Conte – Il Paese, ha finora risposto in modo rigoroso, ma abbiamo bisogno ancora della responsabilità di ciascuno dei 70 milioni di Italiani che costituiscono questa Nazione. Rimaniamo distanti per correre ed abbracciarci domani, con più calore”.

Chiusi i ristoranti, i bar, i negozi ad eccezione solo di quelli che forniscono servizi indispensabili. Aperte invece le fabbriche, purché rispettino la distanza di sicurezza. Nessun problema per quanto riguarda anche i servizi di posta, quelli bancari e quelli assicurativi.

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.