MAR, 29 SETTEMBRE 2020

Secondo caso di coronavirus a Licata

Il sindaco invita la cittadinanza a continuare a rimanere a casa (scorri per leggere il resto)
Secondo caso di coronavirus a Licata

Tampone positivo al Coronavirus per la persona 52enne di Licata che è stato ricoverato dopo essere stato trasportato all’Ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta.

L’uomo, dopo l’allarme scattato a seguito dei sintomi, era stato soccorso dai Vigili del Fuoco e dai sanitari del 118. Scattato il protocollo previsto il 52enne è stato così trasferito presso il nosocomio nisseno in attesa degli esiti del tampone che, arrivati, hanno confermato il COVID-19.

Si tratta del secondo caso di coronavirus riscontrato a Licata, dove nel frattempo è scattata la sanificazione dei locali della sede del comune. Il sindaco Galanti ha invitato la cittadinanza a continuare a rimanere a casa e rispettare gli obblighi previsti dal decreto del presidente del consiglio

Redazione

InfoAgrigento WebGiornale è una testata giornalistica nata del 2008, con ambito di interesse geografico legato alla provincia di Agrigento ed al contesto dell'informazione siciliana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.