GIO, 26 NOVEMBRE 2020

Continua la campagna FAI “I Luoghi del Cuore”: numerosi i voti per i siti della provincia di Agrigento

I siti candidati rientrano in diverse tipologie: beni ambientali, ecclesiastici, urbanistici, archeologici, architettonici e, in generale, tutti i beni di rilevante interesse (scorri per leggere il resto)
Continua la campagna FAI “I Luoghi del Cuore”: numerosi i voti per i siti della provincia di Agrigento

Continua la campagna FAI “I Luoghi del Cuore” e numerosi sono i voti finora raccolti per i tanti siti della provincia di Agrigento in lista, a riprova del fatto che il territorio ospita numerose bellezze culturali e naturali molto apprezzate.

Il censimento dei luoghi più amati è giunto alla decima edizione e si rivolge a tutti i cittadini italiani e stranieri chiedendo loro di votare i luoghi italiani che amano e che vorrebbero vedere difesi, valorizzati, recuperati.

Il progetto persegue diversi obiettivi, tra i quali quello di sollecitare l’attenzione dei cittadini e delle Istituzioni sul valore del patrimonio storico-artistico e naturalistico italiano e sull’importanza di proteggerlo e valorizzarlo, invitandoli ad attivarsi e ad agire concretamente in suo favore.

La partecipazione al censimento avviene attraverso la votazione dei luoghi mediante l’accesso al sito www.iluoghidelcuore.it. Ognuno può votare più di un luogo del cuore, ma per ogni luogo può esprimere un solo voto.

I siti candidati rientrano in diverse tipologie: beni ambientali, ecclesiastici, urbanistici, archeologici, architettonici e, in generale, tutti i beni di rilevante interesse.

Sarà possibile votare fino al 15 dicembre 2020.

Il FAI interverrà su alcuni dei luoghi più votati, attivandosi per sostenere sul territorio azioni di recupero, tutela e valorizzazione, anche attraverso la possibile erogazione di contributi. In particolare si interverrà a favore dei primi tre luoghi maggiormente votati, secondo la classifica ufficiale, sulla base di specifici progetti di azione, che dovranno essere presentati al FAI entro otto mesi dall’annuncio dei risultati definitivi e subordinati all’approvazione della Fondazione.

Tra i tanti luoghi della provincia di Agrigento che partecipano alla campagna FAI ci sono: Biblioteca Lucchesiana di Agrigento, Giardino della Kolymbethra, Valle dei Templi, area naturale di Maddalusa, Officina delle Tradizioni Popolari di Agrigento, Teatro Andromeda di Santo Stefano Quisquina, Eremo di Santa Rosalia di Santo Stefano Quisquina, Castello Incantato di Sciacca, Casa Sciascia di Racalmuto, Chiesa del Carmine di Alessandria della Rocca, Museo MeTe di Siculiana, Eremo di San Pellegrino di Caltabellotta, spiaggia di Punta Bianca, Scala dei Turchi di Realmonte.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.